Learning Italy
Lifelong Learning
Learning Italy
Lifelong Learning
Learning Italy

EDITORIALE: MA I GIOVANI SONO STATI “GARANTITI”?

APPROVATI I CRITERI DI RIPARTO DELLE RISORSE STATALI PER I PERCORSI IEFP REGIONALI

LA FORMAZIONE PROFESSIONALE NELLA RIFORMA COSTITUZIONALE

APPROVATI I CRITERI DI RIPARTO DELLE RISORSE STATALI PER I PERCORSI IEFP REGIONALI

ministero_lavoro_politiche_sociali_(2)In data 10 gennaio è stato pubblicato il decreto interministeriale che definisce i criteri di riparto delle  risorse statali da assegnare alle Regioni per l’erogazione dei percorsi in IeFp per l’assolvimento del diritto- dovere. Le risorse da suddividere sono pari a 189 milioni di euro.

Rispetto ai riparti degli anni precedenti (2013, 2014 e 2015) le novità sono rappresentate dalla modifica dei criteri di assegnazione. Fino al 2015 infatti la stragrande maggioranza delle risorse (80%) veniva divisa tra le Regioni in base al numero degli iscritti alle Istituzioni formative gestite dai soggetti accreditati mentre il restante 20% era assegnato alle Regioni in base al numero di qualificati e diplomati in uscita sia dai soggetti accreditati che dagli IPS che avevano attivato i percorsi Iefp (regime di sussidiarietà integrativa).

(altro…)

REGIONE LOMBARDIA – NORMATIVA

drawit-diagram-7

drawit-diagram-8

 

Rinnovato l’accordo sui centri per l’impiego

conferenza_regioniLa conferenza permanente Stato-Regioni ha rinnovato l’accordo quadro per le politiche attive anche per l’anno 2017. Viene così confermata  la centralità e la fondamentale importanza del rilancio delle politiche attive. Inoltre, con lo stanziamento di ulteriori risorse grazie alle quali garantire il corretto funzionamento di queste strutture si sottolinea la rilevanza che le politiche attive hanno per per migliorare il mercato del lavoro e per creare occupazione di qualità.

Leggi l’accordo-quadro-politiche-attive-2017

 

Condizionalità e sanzioni per disoccupati con AspI e Naspi

inpsL’Inps con la circolare n 224 del 15 dicembre fornisce le istruzioni in merito alle modalità applicative delle misure sanzionatorie adottate dai Centri per l’Impiego a seguito delle violazioni degli obblighi di partecipazione alle misure di politica attiva da parte dei percettori di prestazioni ASpI, miniASpI, NASpI, DIS-COLL, Mobilità e ASDI.

LEGGI LA CIRCOLARE: circolare-numero-224-del-15-12-16-sanzioni-e-condizionalita-naspi-dis-coll

Formazione sul nuovo portale Anpal

centro-per-limpiegoSi è conclusa ieri la sessione di formazione degli operatori dei centri per l’impiego sulle funzionalità del nuovo portale Anpal e sulle modalità di rilascio della dichiarazione di immediata disponibilità on line, organizzata d’intesa tra l’Anpal e le amministrazioni regionali, con il supporto di Italia lavoro S.p.A. (programma ACT).

La formazione a distanza, tramite lo strumento dei webseminar, ha coinvolto circa 1800 operatori dei centri per l’impiego su tutto il territorio nazionale.

Da gennaio 2017 Italia Lavoro diventa Anpal

anpalDal 1° gennaio 2017 Italia Lavoro S.p.A. diventa Anpal Servizi S.p.A.. Il cambio di denominazione della società in house di Anpal (Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro) è sancito dal “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio” approvato in via definitiva dal Senato lo scorso 7 dicembre (art.1 comma 595).

 Si completa così il disegno di trasformazione societaria iniziato a settembre con l’Anpal che subentrava nella proprietà delle azioni di Italia Lavoro S.p.A. con la contestuale decadenza del consiglio d’amministrazione e l’assunzione della pienezza di poteri dell’amministratore unico, Maurizio Del Conte, in quanto presidente di Anpal. (altro…)

Lombardia: 10 milioni per la formazione continua

logo_regione_lombardia“Siamo la prima regione che ha aperto i fondi della Formazione continua anche ai liberi professionisti. E’ un provvedimento molto importante perché essendo settori in costante evoluzione, esiste la necessità di formare professionisti in modo adeguato”. Così l’assessore ha illustrato la delibera approvata dalla giunta regionale che stanzia 10 milioni di euro per la Formazione continua.

(altro…)

Agenzia formativa di Varese cerca un nuovo Direttore Generale:

agenzia-varese

L’agenzia Formativa della Provincia di Varese ha aperto le selezioni per individuare un nuovo Direttore Generale della struttura che rimarrà in carica per i prossimi 3 anni.

Scopri i requisiti necessari e le altre posizioni aperte a cui poterti candidare.

 

 

 

Incentivi per assunzione di Neet

jobs

Stanziati 200 milioni, attinti dai fondi europei del Programma Operativo Nazionale “Sistemi di Politiche Attive del Lavoro” (PON SPAO), per i datori di lavoro privati che assumeranno giovani di 15-29 anni che non studiano, non lavorano e non sono impegnati in percorsi di formazione (cd. NEET) e che si siano iscritti a Garanzia Giovani.

Si tratta quindi di una misura, che si inserisce nel solco del programma Garanzia Giovani, ma è specificamente diretta a chi assume nel 2017 con un contratto a tempo indeterminato (anche apprendistato), a tempo determinato di almeno 6 mesi o di apprendistato professionalizzante.

Riguarda tutto il territorio nazionale, con l’eccezione della Provincia autonoma di Bolzano (che non partecipa al programma Garanzia Giovani).

(altro…)

Accordo tra Italia Lavoro e Regione Umbria

Firmato un protocollo operativo per rafforzare i centri per l’impiego e garantire servizi pattopersonalizzati ad aziende e cittadini

Rafforzare le politiche attive del lavoro puntando con convinzione sui servizi alle aziende, spingendo i Centri per l’impiego a diventare sempre più un luogo di intermediazione tra domanda e offerta di lavoro. Sono questi gli obiettivi principali alla base del protocollo operativo firmato il 23 novembre a Terni tra la Regione Umbria e Italia Lavoro. (altro…)