martedì, febbraio 19, 2019
Learning Italy

Isi 2018: 370 milioni per la sicurezza sul lavoro

Sicurezza sul lavoro

Con l’avviso pubblico Isi 2018 l’Inail mette a disposizione 370 milioni di euro, suddivisi in 5 Assi di finanziamento, per incentivare la sicurezza sul lavoro. Il contributo sarà erogato in conto capitale e riuscirà a coprire fino al 65% delle spese sostenute per ogni progetto ammesso.

L’avviso pubblico ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori. Inoltre, si incentivano le microimprese ad investire per l’acquisto di macchinari ed attrezzature da lavoro moderne e sostenibili. In questo modo sarà possibile diminuire l’impatto sull’ambiente e sulla salute dei lavoratori, nonché agevolare e migliorare i costi di produzione e la sicurezza.

Rispetto al bando precedente, Isi 2018 presenta importanti novità a livello di assi di finanziamento, caratterizzati da risorse ripartite in budget regionali. L’asse 1 assegna 180 milioni ai progetti di investimento e ulteriori 2 milioni ai progetti di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale. L’asse 2 ottiene 45 milioni per progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi. Il terzo asse, invece, è destinato ai progetti di bonifica e può contare su 97 milioni di euro. Per quanto riguarda l’Asse 4, da quest’anno i destinatari saranno le micro e piccole imprese operanti nei settori del tessile e della pesca, dell’abbigliamento, delle calzature e della pelle. Invariati, infine, gli stanziamenti per l’Asse 5: 35 milioni saranno assegnati alla produzione agricola primaria dei prodotti agricoli (30 alle imprese e 5 ai giovani agricoltori under 40).

La domanda di accesso agli incentivi dovrà essere presentata in modalità telematica, attraverso una procedura suddivisa in tre fasi sul portale dedicato.

Cosa ne pensi?