martedì, agosto 14, 2018
Learning Italy

Educazione continua in medicina: accordo tra Stato e Regioni per uniformare la formazione a livello Nazionale.

Il 23 novembre tra il Governo, le regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano è stato sottoscritto un nuovo accordo sull’Educazione continua in medicina (ECM). L’accordo ha il duplice scopo di dare organicità alla disciplina di settore e di definire meglio la ripartizione delle competenze amministrative tra lo Stato e le autonomie territoriali, alla luce della stretta connessione che sussiste tra la tutela costituzionale della salute, le professioni sanitarie, l’aggiornamento professionale e l’ Educazione continua in medicina.

L’intervento normativo mira alla creazione di un sistema coerente di regolazione amministrativa dell’ Educazione continua in medicina finalizzato al miglioramento qualitativo dell’assistenza prestata dai professionisti sanitari, assicurando uniformità su tutto il territorio nazionale e stimolando le diverse eccellenze territoriali.

 

Leggi anche: OPERATORE SOCIO-SANITARIO: RICONOSCIMENTO DEL DIPLOMA DEI SERVIZI SOCIO-SANITARI PER L’AMMISSIONE ALL’ESAME.

Cosa ne pensi?