domenica, gennaio 20, 2019
Learning Italy

Formazione Emilia: 180 milioni per l’apprendimento

180 milioni per i giovani in Emilia Romagna

La programmazione delle risorse del Fondo sociale europeo (Fse) assegnate all’Emilia Romagna si completa con un investimento di 180 milioni di euro per la formazione. La giunta regionale ha approvato il piano per i percorsi di istruzione e formazione professionali per il prossimo triennio.

L’obiettivo del piano è garantire un’offerta educativa di qualità agli studenti in uscita dall’istruzione secondaria di primo grado. La riforma si propone di rafforzare il sistema, oltre ad assicurare l’opportunità di proseguire il proprio percorso per accedere ad un titolo di istruzione terziaria. In questo modo sarà consentito a tutti gli studenti di allargare le proprie competenze trasversali ed avere maggiori prospettive di occupabilità. Tutti i percorsi mirano a superare la separazione tra teoria e prativa e integrare l’apprendimento in aula con laboratori e altre attività. Il piano dunque va a rafforzare le proposte regionali, come già previsto dal Piano Giovani Più. Secondo le stime, tra i ragazzi che partecipano a questi percorsi il successo formativo è pari al 94% e ha permesso alla dispersione scolastica regionale di scendere al 10%.

La Regione si è inoltre dotata di nuovi strumenti di controllo e valutazione delle attività di formazione finanziate. La Giunta ha ridefinito le soglie di efficacia occupazionale e complessiva con cui sono misurate le attività formative realizzate. In caso di mancato raggiungimento di queste misure è anche prevista la riduzione dell’importo finanziario riconosciuto agli enti di formazione.

Leggi anche: Garanzia Giovani in Emilia Romagna

Cosa ne pensi?