domenica, Dicembre 8, 2019
Learning Italy

Introdotti nuovi profili e competenze professionali nel QRSP

Regione Lombardia ha aggiornato il Quadro Regionale degli Standard professionali con la creazione di nuovi profili e competenze

In seguito alla seduta della sottocommissione del Quadro Regionale degli Standard Professionali tenuta l’8 ottobre 2019, il cui ordine del giorno prevedeva:

– l’approvazione di nuovi profili professionali;

– la modifica del preesistente profilo di <<Esperto cinofilo>>;

sono stati valutati e approvati i seguenti profili:

  • <<Diversity Manager>> – Area comune: garantisce una corretta gestione del personale valorizzando le diversità e gestendole attivamente;
  • <<Arboricoltore>> – Area agricoltura, silvicoltura e pesca: cura il patrimonio arboreo in ambiti non forestali;
  • <<Toelettatore di animali da compagnia>> – Area servizi per la persona: cura e mantiene il buono stato di igiene, di salute e dell’aspetto dell’animale;
  • <<Tecnico per la digitalizzazione dei processi edilizi>> – Area edilizia, costruzioni e impiantistica: supporta le opere di formulazione, produzione e digitalizzazione delle informazioni provenienti dal cantiere;
  • <<Compliance Manager>> – Area comune: costruisce, gestisce e migliora continuamente all’interno di un’organizzazione il corretto sistema di gestione delle regole;

mentre non ha superato la valutazione il profilo <<Gestore affitti brevi>>.

È stata inoltre approvata la modifica del profilo professionale <<Esperto cinofilo>> – Area servizi per la persona, a seguito del lavoro di correlazione all’Atlante del Lavoro e delle Qualificazioni , cioè colui che gestisce un centro di addestramento cinofilo o un allevamento di cani di razza. La sottocommissione ha approvato l’aggiunta della competenza di effettuare la cura del cane garantendone il benessere, la gestione dell’igiene e la manutenzione degli spazi e delle attrezzature, oltre ad alcune lievi modifiche alle precedenti competenze relative all’addestramento e alla sfera psicologica del cane.

Pubblicati sul BURL in data 29 ottobre 2019, i nuovi profili saranno disponibili nell’Offerta For­mativa Regionale di formazione continua, permanente e di specializzazione.

Cosa ne pensi?