lunedì, giugno 25, 2018
Learning Italy

Il sistema dell’IeFP preparerà al lavoro del futuro?

sistema dell'IeFP

Al 4° seminario del Cedefop a Bruxelles si è discusso sull’interazione tra il sistema dell’IeFP e il mondo del lavoro. In particolare durante il seminario ci si è chiesti se e in che modo il sistema dell’IeFP sia in grado di rispondere ai rapidi cambiamenti nel Mercato del Lavoro.

Al seminario hanno partecipato oltre 60 rappresentanti degli Stati membri dell’UE, istituti di ricerca, imprese private e parti sociali interessate al tema. Il vice direttore del Cedefop ha affermato che non è facile dare risposte certe sull’effettiva efficacia di interazione del sistema dell’IeFP con il Mercato del lavoro. Questo avviene anche perché il sistema dell’IeFP viene spesso sottovalutato nella società e nell’economia. Infatti, molte delle politiche dell’UE rivolgono la loro attenzione sull’istruzione generale e superiore, senza tenere in considerazione il fatto che quasi il 50% degli studenti europei frequentano un percorso di istruzione e formazione professionale. Una minore considerazione comporta anche minore visibilità, causando una cattiva percezione della formazione professionale, concepita troppo spesso come ultima scelta per gli studenti. In realtà, durante la crisi economica, il sistema dell’IeFP è stato un aiuto fondamentale nel prevenire la disoccupazione giovanile e nell’integrare i giovani nel Mercato del lavoro.

Negli ultimi anni stiamo assistendo a un rapido cambiamento delle tecnologie e dei servizi. Per questo motivo è necessario investire maggiormente nella dotazione di competenze tecniche, professionali, trasversali e di apprendimento permanente. Attualmente le competenze digitali sono quelle maggiormente richieste nel Mercato del lavoro. Il concetto di digitalizzazione non riguarda solo le competenze, ma anche il concetto stesso di luogo di lavoro. È necessario prendere in considerazione questa nuova esigenza di digitalizzazione per poter sviluppare al meglio il sistema dell’IeFP con le richieste del Mercato del lavoro.

Leggi anche: ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: IL CEDEFOP GUARDA AL FUTURO.

Cosa ne pensi?