mercoledì, novembre 14, 2018
Learning Italy

Istruzione e Formazione Professionale in Italia

Istruzione e Formazione Professionale

In occasione della XXX edizione del Seminario di Formazione Europea svoltasi a Roma tra il 19 e il 21 settembre, si è discusso della realtà della IeFP (Istruzione e Formazione Professionale). In particolare si è sottolineato il suo carattere dualistico e sistematico, funzionale a rendere questo percorso sempre più adatto per la formazione dei giovani già proiettata a un inserimento nel mondo lavorativo.

L’istruzione e formazione professionale è un’opzione alternativa ai classici percorsi d’istruzione per la scuola secondaria di secondo grado (licei, istituti tecnici e istituti professionali). I percorsi di IeFP sono di competenza regionale e si sviluppano in 21 percorsi di qualifica di durata triennale e di 21 percorsi di diploma di quarto anno riconosciuti a livello nazionale. Sono svolgibili presso centri di formazione professionale accreditati dalle regioni e, se previsti, istituti professionali di stato. L’obiettivo è principalmente di favorire l’occupazione lavorativa giovanile, promuovere l’incontro tra domanda e offerta e rispondere in modo mirato alle esigenze del territorio con lavoratori preparati.

Ciò che lo caratterizza è, quindi, la capacità di dare tanto peso alla dimensione culturale quanto alla dimensione lavorativa. Da qui il suo carattere duale: alla componente relativa più all’istruzione si collega il mondo delle imprese e delle professioni, con i servizi per l’impiego e le politiche attive del lavoro. Si vuole superare il divario tra chi ha solo una preparazione teorica e chi ha solo competenze pratiche.

Il carattere sistematico, invece, deriva dal fatto che questi centri di formazione sono in contatto con diversi soggetti educativi, istituzionali, economici e sociali. Anpal stesso si impegna a collaborare con questi centri, con gli enti e con le regioni per costruire una filiera quanto più funzionale possibile. Ad oggi, infatti, il problema di fondo rimane la poca organicità e strutturazione tra i diversi elementi. Fulcro della discussione durante il seminario è stata propria la necessità di organizzare una vera e propria rete che risponda a un’idea comune di formazione professionale.

In conclusione, il sistema d’ istruzione e formazione professionale oggi necessita ancora di una vera e propria espansione dei suoi servizi, lavorando sulle risorse, sulla programmazione e rafforzando la collaborazione tra centri di formazione e le regioni, in direzione di una rete e un effettivo progetto condiviso.

Leggi anche: Il sistema dell’IeFP preparerà al lavoro del futuro?

Cosa ne pensi?