mercoledì, Luglio 24, 2019
Learning Italy

La maggioranza di studenti ha scelto il liceo, in calo i professionali

bassa mobilità sociale - sedie

Il 55,4% degli studenti ha scelto il liceo, il 31% un istituto tecnico, il 13,6% il professionale. Questi i primi dati estrapolati dalle iscrizioni alle scuole superiori per l’anno scolastico 2019/2020, terminate il 31 gennaio. Il Miur ha comunicato una prima analisi dei dati grezzi raccolti.

Il liceo è ancora una volta preferito dalla maggioranza degli studenti. Lo scorso anno era stato il 55,3% a scegliere il liceo; in aumento anche la scelta di istituti tecnici, mentre diminuisce di mezzo punto percentuale la scelta di istituti professionali.

Per quanto riguarda i licei, la scelta è ricaduta maggiormente sul Liceo Scientifico (25,5%), seguono Liceo Linguistico (9,8%) e delle Scienze Umane (8,3%). In miglioramento rispetto l’anno scorso anche la scelta del Liceo Classico (intorno al 6,7%), in leggero calo invece il Liceo Artistico. Nella scelta degli istituti tecnici prevale l’indirizzo tecnologico (19,6%) e il settore economico (11,4%).

La Regione regina nella scelta dei licei è anche quest’anno il Lazio (68,6%), seguito da Abruzzo (61,2%), Campania (59,1%), Sardegna e Umbria (58,5%), Sicilia (58,2%). Il Veneto è la regione con meno ragazzi che scelgono gli indirizzi liceali (45,7%) e la prima nella scelta dei Tecnici (40%). Nei Tecnici seguono Emilia Romagna (37,2%) e Friuli Venezia Giulia (36,5%). La regione con la più alta percentuale di iscritti negli Istituti professionali è la Basilicata (16,8%), seguita da Campania (16%) ed Emilia Romagna (15,8%).

Cosa ne pensi?