lunedì, Marzo 25, 2019
Learning Italy

NOTA TRIMESTRALE SULLE TENDENZE DELL’OCCUPAZIONE

L’Istat, il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, l’Inps e l’Inail pubblicano in contemporanea sui rispettivi siti web la terza Nota trimestrale congiunta sulle tendenze dell’occupazione relativa al primo trimestre 2017. Prosegue la tendenza all’aumento dell’occupazione su base annua e in termini congiunturali. Le dinamiche del mercato del lavoro si sono sviluppate in un contesto di significativa crescita del prodotto interno lordo, che ha segnato un aumento congiunturale dello 0,4% e un tasso di crescita tendenziale dell’1,2%. l’insieme dei dati provenienti da fonti diverse mette in luce diversi aspetti significativi: la crescita tendenziale dell’occupazione è ancora interamente determinata dalla componente del lavoro dipendente in termini sia di occupati (+2,0%, Istat) sia di posizioni lavorative riferite specificamente ai settori dell’industria e dei servizi (+2,2%, Istat). Il lavoro indipendente torna a diminuire sia a livello tendenziale (-17 mila occupati, -0,3%, Istat) che congiunturale; le posizioni lavorative dipendenti presentano, nei dati destagionalizzati, un incremento congiunturale concentrato nel settore dei servizi. Secondo i dati Inps, i voucher d’importo nominale di 10 euro venduti nel primo trimestre 2017 sono stati 28,5 milioni con una riduzione del 2,1% rispetto ai 29,1 milioni del primo trimestre 2016. Gli infortuni sul lavoro accaduti e denunciati all’Inail nel primo trimestre del 2017 sono stati 134 mila (di cui 112 mila in occasione di lavoro e 22 mila in itinere), in aumento del 5,9% (+7.430 denunce) rispetto al primo trimestre del 2016.

 

Cosa ne pensi?