mercoledì, Giugno 26, 2019
Learning Italy

Nuovo CV Europass elaborato dalla commissione europea

Nuovo Cv Europass

La Commissione europea ha elaborato una serie di misure per migliorare l’occupabilità, la competitività e la crescita in Europa. Tra le iniziative c’è stato anche la creazione di un nuovo CV Europass. Nel nuovo aggiornamento di Europass la Commissione europea vuole facilitare e adattare per l’era digitale strumenti e servizi, creati per sostenere la trasparenza delle competenze e delle qualifiche nell’Unione europea. Nel nuovo aggiornamento si è anche aggiunta una nuova funzione per mappare, e di conseguenza anticipare, la domanda di competenze e le tendenze del mercato del lavoro.

Gli accessi a Europass sono oltre 55 mila al giorno e il cv Europass dal 2004 è stato scaricato oltre 100 milioni di volte. Tuttavia questo modello è stato più volte attaccato e, anche per questo motivo, la Commissione europea ha deciso di proporre un nuovo CV Europass che possa rispondere in modo migliore alle esigenze del mondo del lavoro attuale.

Ci si chiede, però, se il nuovo CV Europass saprà rispondere al mismatch tra le competenze dei lavoratori e le necessità delle imprese. Infatti in Europa oltre 70 milioni di lavoratori non hanno adeguate competenze matematiche e digitali. Questo rappresenta un problema, perché lavoratori senza competenze matematiche e digitali sono maggiormente esposti alla disoccupazione ed esclusione sociale.

È importante ricordare che anche il nuovo CV Europass dovrà essere breve, conciso, dovrà presentare voci selezionate e precise nella descrizione.

 

Leggi anche: PROPOSTI NUOVI CRITERI PER LA VALUTAZIONE DELL’APPRENDISTATO IN EUROPA.

Cosa ne pensi?