martedì, Luglio 5, 2022
Learning Italy

QUALIFICA IN APPRENDISTATO/Parte un nuovo percorso formativo in Regione Sardegna

admin Ottobre 28, 2013 Apprendistato, SARDEGNA Commenti disabilitati su QUALIFICA IN APPRENDISTATO/Parte un nuovo percorso formativo in Regione Sardegna

apprendLa Giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale del lavoro, Mariano Contu, ha approvato la disciplina del maestro artigiano del commercio e delle professioni, definendo il programma formativo dell’apprendistato qualificante, distinto per target d’utenza e per titolo da conseguire. L’apprendistato – ha affermato l’assessore Contu – è il principale canale  d’ingresso nel mondo del lavoro. Dopo tre anni di formazione e pratica l’apprendista ha l’opportunità di essere assunto in azienda con la qualifica conseguita. La Regione ha assunto un controllo diretto nella programmazione e nella verifica dell’efficacia dei percorsi formativi tesi a favorire l’inserimento lavorativo. Per favorire la trasmissione dei mestieri – ha aggiunto l’esponente dell’esecutivo – e il conseguimento di una qualifica professionale è stato istituito il titolo di “maestro”, una persona esperta del proprio ambito lavorativo in possesso delle competenze necessarie per insegnare il mestiere o la professione ai più giovani. Il riconoscimento di questo titolo – ha concluso Contu –  è una condizione necessaria per poter erogare in azienda la formazione necessaria agli apprendisti minorenni, senza obbligo formativo e in condizioni di dispersione scolastica. Il “maestro” è iscritto in un albo regionale, pubblicato nel sito istituzionale della Regione e in  Sardegna Lavoro. La delibera stanzia a favore dell’apprendistato 1.112.166,90 €: 600.000,00 € per la sperimentazione di percorsi formativi finalizzati alla qualifica e al diploma professionale, 512.166,90 € per la realizzazione degli interventi volti all’implementazione del sistema, di cui 45.000,00 € destinate agli interventi di  sensibilizzazione e promozione, 307.166,90 € all’erogazione di incentivi alle imprese che assumono apprendisti, 160.000,00 per l’avvio delle iniziative  previste nella disciplina del maestro (istituzione dell’Albo, promozione della formazione e-learning, organizzazione degli esami finali).

Comments are closed.