giovedì, novembre 23, 2017
Learning Italy

MIUR: riforme nei settori artistico disciplinari dei Conservatori e dell’ambito coreutico

settori artistico disciplinari conservatorio e danza

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha emanato due decreti per riformare i settori artistico disciplinari e gli ordinamenti degli Istituti Superiori di Studi Musicali e dell’Accademia Nazionale di Danza.  In particolare il Decreto Ministeriale 611 del 9 agosto 2017 istituisce una nuova area chiamata  “Discipline interpretative del pop rock, delle musiche improvvisate e audiotattili”. Di conseguenza sono stati creati nuovi settori artistico disciplinari: Basso elettrico Pop Rock, Chitarra Pop Rock, Pianoforte e tastiere elettroniche Pop Rock, Batteria e percussioni Pop Rock e Canto Pop Rock. Nello stesso Decreto Ministeriale si istituisce anche un nuovo corso di Diploma Accademico di I livello chiamato “Corso di Diploma Accademico di I livello in popular music – Indirizzo Compositivo-Strumento-Canto Pop Rock”. Questo corso si aggiunge a quelli già previsti.

Con il Decreto Ministeriale 615 del 10 agosto 2017  sono stati ridefiniti i settori artistico disciplinari dell’Accademia Nazionale di Danza. In particolare in “Fisiotecnica della danza” e “Acrobatica della danza”  confluiscono le classi di concorso del vecchio ordinamento  “Fisiotecnica” e  “Acrobatica”; In “Pratica musicale in ambito coreutico” confluiscono le classi di concorso del vecchio ordinamento “Pianista Accompagnatore” e  “Percussionista accompagnatore”.

Da queste riforme sull’AFAM il MIUR dimostra di voler continuare a riformare gli assetti didattici e ordinamentali dei settori artistico disciplinari senza interpellare l’organo di rappresentanza del settore, ovvero il Consiglio nazionale per l’alta formazione artistica e musicale (CNAM).

Leggi anche: RIFORMA DELL’AFAM: 20 POLITECNICI DELL’ARTE ENTRO IL 2020.

Cosa ne pensi?