lunedì, giugno 25, 2018
Learning Italy

Terminata la fase di sperimentazione del sistema duale: stanziati 125 milioni per una stabilizzazione.

sistema di formazione duale

Il sistema di formazione duale si rafforza e diventa stabile: il Senato ha già approvato la legge di Bilancio e sono stati stanziati 125 milioni di euro per il sistema di formazione duale, che così passa dalla fase di sperimentazione a quella di stabilizzazione. All’ultimo JOB&Orienta, il salone nazionale sull’orientamento, si è discusso del sistema duale e della sua stabilizzazione.

Maurizio del Conte ha affermato che Anpal è impegnata in prima fila a sostenere tutto il sistema di formazione duale. L’obiettivo di Anpal è allineare l’Italia ai paesi più efficienti del nord Europa. In particolare, in Germania un terzo dei giovani studenti ottiene un titolo di studio attraverso un percorso di formazione duale. Rafforzando il sistema di formazione duale, si possono aiutare i giovani a entrare nel mercato del lavoro attraverso migliori servizi, partendo proprio dalla scuola per arrivare al lavoro passando per tirocini, stage e placement.

Luigi Bobba, sottosegretario al ministero del Lavoro, ha illustrato le nuove misure del governo per il sistema formativo duale. Secondo Bobba è necessario evitare che buona parte degli studenti abbandoni la scuola per ingrossare le fila dei Neet. Per questo motivo, investire nel duale è importantissimo per ridurre sensibilmente la dispersione scolastica. La dispersione, infatti, è oggi un grande problema per l’Italia e per questo motivo il governo ha deciso di rendere stabile il sistema duale e terminare la fase di sperimentazione.

Leggi anche: LOMBARDIA: CONFERMATA LA FUNZIONALITA’ DEL SISTEMA DUALE.

Cosa ne pensi?