domenica, Gennaio 16, 2022
Learning Italy

Sperimentazione di “Piaac online”: il test di autovalutazione delle competenze degli adulti

Sperimentazione di Piaac online - uomo d'affari

Il Miur e l’Anpal hanno avviato la sperimentazione di “Piaac online”: il test di autovalutazione delle competenze degli adulti (a partire dai 16 anni) predisposto dall’OCSE. Più precisamente, si tratta di uno strumento tramite il quale gli adulti, accedendo al portale dedicato, potranno capire il livello delle proprie competenze cognitive (literacy, numeracy e problem solving) e non cognitive.

Questo strumento può rivelarsi particolarmente adatto per i giovani che hanno già completato l’istruzione scolastica e si trovano in fase di transizione verso l’istruzione o verso il mondo del lavoro. Il Piaac (Programme for the international assessment of adult competencies) è utile anche agli adulti che desiderano intraprendere nuovi percorsi formativi o che vogliono conoscere le loro attuali competenze.

La durata prevista per la sperimentazione di “Piaac online” è di 12 mesi. La parte cruciale della prova è avvenuta tra il 12 e il 18 marzo, giorni in cui lo strumento è stato testato nei Cpia (Centri provinciali per l’istruzione degli adulti) da 500 adulti iscritti ai percorsi di primo livello secondo periodo didattico in possesso del solo titolo conclusivo del primo ciclo d’istruzione. La sperimentazione di “Piaac online” intende valorizzare il ruolo del Cpia quale struttura di servizio nella predisposizione ed erogazione delle “misure di sistema” (lettura dei fabbisogni formativi del territorio; costruzione di profili di adulti definiti sulla base delle necessità dei contesti sociali e del lavoro; interpretazione dei bisogni di competenze e conoscenze della popolazione adulta; accoglienza e orientamento degli studenti; miglioramento della qualità e dell’efficacia dell’istruzione degli adulti).

Cosa ne pensi?